English (United States)|Italiano (Italia)
English (United States) | Italiano (Italia)

Studi clinici

Studi clinici

Gli studi clinici sono degli studi di ricerca svolti su pazienti allo scopo di dimostrare la sicurezza e l’efficacia di un farmaco o di un terapia sperimentale. Prima che i farmaci in fase di sperimentazionevengano testati sull’uomo in studi clinici, vengono effettuati diversi test preclinici di laboratorio e/o su animali per valutare:

  • La sicurezza e l’efficacia del farmaco
  • Il modo migliore per somministrarlo
  • Come il farmaco funziona nell’organismo
  • Quali sono gli effetti collaterali.

Uno studio clinico permette di raccogliere le informazioni necessarie per stabilire se un farmaco sperimentale possa essere impiegato come nuovo possible trattamento sulle persone, e per valutare i rischi e i benefici del suo utilizzo. Di norma sono necessarie tre fasi per sviluppare un nuovo trattamento; ciascuna fase ha uno scopo differente e offre la risposta a diversi quesiti:

  • Fase 1: Un farmaco sperimentale viene testato su un piccolo gruppo di persone, in genere su volontari sani, per valutarne la sicurezza e determinare la dose dasomministrare al paziente senza rischi.
  • Fase 2: Il farmaco sperimentale viene testato su un gruppo più ampio di pazienti per confermarne la sicurezza, e per valutare la sua efficacia e i possibili effetti collaterali.
  • Fase 3: Il farmaco sperimentale viene testato su un gruppo ancora più ampio di pazienti e per un periodo di tempo più lungo, per confermarne l’efficaciae identificare effetti collaterali meno comuni o rari.

Per maggiori informazioni sugli studi clinici in generale, puoi visitare il sito ClinicalTrials.gov oppure Clinical Trial Register EU.

Nel caso in cui fossi interessato ad uno studio clinico sponsorizzato da Italfarmaco e volessi metterti in contatto con noi, ti chiediamo gentilmente di scrivere una e-mail a patientadvocacy@italfarmaco.com. Se stai già partecipando ad uno studio clinico svolto da Italfarmaco e vuoi segnalare un problema con il farmaco oggetto dello studio o un effetto collaterale, ti invitiamo a contattare appena possibile il tuo medico di studio.